Consigli per risparmiare sui prestiti personali

Stai per acquistare la tua prima auto, per fare un viaggio importante, oppure sei in procinto di fare una spesa grande per un figlio (magari il matrimonio) e sei di fronte alla necessità di chiedere un finanziamento personale; se non lo hai mai fatto prima, potresti non sapere quello a cui vai incontro, soprattutto in termini di spese. I nostri consigli, uniti all’uso di servizi gratis che ti permettono di capire come calcolare la rata dei prestiti personali, ti saranno molto utili.

Controlla la tua storia creditizia

Se hai una storia creditizia debole, non tutti gli istituti di credito saranno disposti a darti una mano e quelli che lo faranno, probabilmente ti presteranno soldi a tassi di interesse molto alti. Considerando tutto questo, uno dei “trucchi” per trovare dei prestiti convenienti è quello di ripulire la tua storia creditizia prima di fare domanda: effettua la cancellazione dal registro dei cattivi pagatori e da quello dei protestati (ma ricorda che ci sono dei tempi minimi) e poi fai domanda.

Imposta un budget mensile

Cerca di capire quanto puoi realisticamente permettersi di rimborsare ogni mese e attieniti rigorosamente a questo bilancio. Si può essere tentati di prendere in prestito più denaro di quanto ne serva “perché non si sa mai”, ma questo raramente è una cosa positiva e può metterti sotto una forte pressione finanziaria.

Non fare troppe domande di prestiti

Potresti essere tentato di presentare numerose domande per avere il tuo prestito personale, facendo praticamente richiesta a tutte le banche e finanziarie perché sei convinto che solo così potresti trovare un tasso conveniente. In realtà, ti stai solo danneggiando. Fare numerose domande in un breve periodo di tempo abbasserà il tuo punteggio di credito e ti porterà ad essere rifiutato praticamente da ogni istituto di credito. E ricorda: se la domanda di finanziamento ti venisse rifiutata, prima di farne una nuova devi far passare almeno 1 mese.

Confrontare le offerte

Mentre fare troppe domande di prestito è un’azione in grado di danneggiare le tue probabilità di avere un finanziamento, nessuno ti vieta di guardarti intorno alla ricerca delle migliori offerte di prestito, d’altronde i siti di confronto preventivi sono lì apposta.

Non gira tutto intorno ai tassi di interesse

Come regola generale, un tasso più basso è migliore, tuttavia ci sono altri fattori che contribuiscono al costo totale del finanziamento. Guarda anche alle spese di apertura pratica, a quelle di incasso rata e alle penali di rimborso anticipato. Il modo più semplice per confrontare il costo totale del prestito è quello di mettere a paragone il tasso TAEG (Tasso Annuo Effettivo Globale).

Le conclusioni

Trovare un prestito personale conveniente non è difficile se sai come muoverti. Ricorda anche di partire per tempo, ovvero di darti modo di richiedere quanti più preventivi possibile, così da avere la certezza che il finanziamento che stai sottoscrivendo è davvero il più conveniente del mercato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *