Recensione del broker 24FX

Tra i vari hobby che uno può prefiggersi di coltivare uno fra tutti ha un ritorno potenziale che rende possibile trasformarlo abbastanza facilmente in qualcosa di più di un passatempo, fino a farlo diventare una vera e propria professione.

Ovviamente sto parlando del trading, una pratica che oltre a necessitare di una certa predisposizione non può prescindere da un partner affidabile per avere il successo che rende l’esperienza quantomeno piacevole. Tra i vari broker provati 24FX si distingue per vari fattori che fanno la differenza. Chi ha già un po’ di esperienza in merito sa che accessori tipo la messa a disposizione di una formazione interna o segnali operativi e notizie finanziarie, che anche il broker in questione offre, sono fronzoli ben accetti ma non fondamentali. Venendo al cuore delle armi più strategiche che un broker deve offrire per collocarsi tra i numeri uno, velocità di esecuzione, una piattaforma affidabile, pochi o nessun problema di requoting e soprattutto uno spread quanto più piccolo sia possibile trovare, si può dire che 24FX si collochi tra i leader del suo settore.

Mentre scrivo questa recensione, ad esempio, parlando proprio dello spread, uno dei fattori fondamentali per chi ama un’operatività a breve termine e vivace, EURUSD, una delle valute più scambiate, viene fornito ora con uno spread di 1 PIP, che per chi non conoscesse il termine identifica la minima differenza tra il prezzo di vendita e di acquisto. Inutile dire, per chi invece fosse un po’ più pratico di tali cose, che si tratta di un gran bel spread. Ma i vantaggi visibili a prima vista di questo broker non finiscono qui. Sempre per i più smaliziati la presenza della piattaforma MT4, dove volendo installare facilmente anche sistemi per il trading automatico, sarà fondamentale. Ma il broker in questione possiede anche sia una piattaforma proprietaria da installare sul proprio PC che una usufruibile direttamente dal web. Non trascurabile è anche l’ampia messa a disposizione di strumenti finanziari, che non si limita al classico Forex e alla possibilità quindi di investire sugli scambi valutari.

Grazie ai CDF (contratti per differenza), che permettono di acquistare o vendere tenendo conto per l’appunto della sola differenza tra il prezzo in cui abbiamo deciso di entrare e quello che abbiamo scelto di uscire, senza avere quindi i grandi capitali necessari nell’accesso diretto agli stessi strumenti tramite la borsa classica, si potrà accedere a una vasta tipologia di strumenti. Si parte dalle classiche azioni italiane per arrivare alle principali azioni straniere più scambiate, tipo quelle di Facebook e Amazon; il tutto, grazie alla leva 1:400, ottenibile con un capitale molto modesto. Non mancano all’appello dei prodotti scambiabili con 24FX le principali materie prime e gli indici internazionali. Venendo all’assistenza dei propri clienti, l’azienda s’impegna a risolvere i problemi dei trader con la massima priorità. La società mette infatti a disposizione i propri account manager raggiungibili tramite telefono, email e Skype, 24 ore su 24. Veloci anche i versamenti e i più importanti e auspicabili prelievi.

Vasta anche le modalità per finanziare il proprio conto, che però al momento sembra non prevedere l’utilizzo anche del comodissimo Paypal. Per quanto riguarda la regolamentazione, il broker è iscritto alla CySEC e MiFID, due organi di controllo che vigilano sul corretto andamento di ogni transazione e dei servizi offerti dai vari broker ai propri clienti. Per tutti questi fattori, il giudizio complessivo sul broker in questione è quindi più che positivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *